Gli aspirabriciole sono degli utilissimi dispositivi portatili in grado di risucchiare piccoli residui di sporco all’interno di serbatoi incorporati o sacchi dell’immondizia da alloggiare al corpo dell’apparecchio. Gli aspirabriciole possono rivelarsi molto utili per le esigenze di tutta la famiglia, in quanto fanno cose grandi pur essendo piccoli, si possono riporre ovunque, anche in un cassetto e, all’occorrenza, ripuliscono da polvere e piccoli residui di sporco superfici di ogni tipo senza fatica. Non lasciatevi ingannare dalla taglia ‘micro’ di questi portatili. Infatti, a dispetto della misura ‘small’ quasi tutti gli aspirabriciole di ultima generazione godono di una potenza insospettabile, in quanto sono appositamente strutturati per sfidare una vasta gamma di ‘micro rifiuti’ domestici, tra cui polveri, peli di animali domestici e i rimasugli di pane e biscotti sbriciolati dopo i pasti, da cui prendono il nome.

Non tutti vanno bene in generale per ogni esigenza, ciò che è valido per un utilizzatore può non esserlo per un altro, dipende da cosa si vuole pulire e come. Ad esempio, un buon aspirabriciole senza filo può rivelarsi un investimento migliore se si cerca più flessibilità e si tende a usare l’apparecchio più a lungo, senza doversi preoccupare di ricaricare la batteria essendo alimentato a cavo. Infatti, la caratteristica clou di un aspirabriciole a batteria è proprio la sua autonomia, da cui dipende la tempistica della pulizia, che nei modelli basici si limita a poco più di 5 minuti per raddoppiare negli apparecchi più performanti, salvo rare eccezioni che arrivano a sfiorare i 30 minuti.

Se si intende ripulire in un colpo solo da polvere e briciole la cucina, le scale, l’auto, il balcone, gli angoli più ostici della casa dove non arriva l’aspirapolvere, sarà un’impresa non di minuti, ma di ore, da delegare a un aspirapolvere a filo. Oltretutto, per fare lavori diversi servono anche accessori da applicare all’apparecchio per renderlo più versatile e semplificare l’opera. Per esempio, se si vogliono ripulire zone remote di mobili o veicoli irraggiungibili dall’aspirapolvere sarà più facile riuscire nell’impresa con un aspirapolvere a cremagliera in grado di passare fra i sedili imbottiti e infiltrarsi nei punti più impenetrabili della casa e della macchina dove si annida la sporcizia formando micro-cumuli duri ad essere rimossi con qualsiasi altro strumento. Sulle modalità di utilizzo di questi apparecchi si possono trovare utili info in questa guida all’uso degli aspirabriciole.