Chi abita in pieno centro cittadino e non ha a disposizione molto spazio per stendere la biancheria, può trovarsi in serie difficoltà. Criticità che aumentano soprattutto durante il periodo invernale quando i panni non si asciugano. In questo caso è necessario assolutamente optare per un elettrodomestico che lavi ed asciughi i capi di abbigliamento. Cosa c’è di meglio di una lavasciuga quando, oltre ai problemi elencati sopra, si aggiunge pure la mancanza di spazio dentro casa?

Se volete far durare più a lungo la vostra macchina, però, dovete seguire degli accorgimenti. Di seguito vi illustreremo alcuni consigli per usare la lavasciuga al meglio. Uno dei suggerimenti è quello di non lavare mai cose troppo pesanti che potrebbero danneggiare il cestello.

La fase del carico

Il primo step riguarda la selezione dei capi da lavare. Gli abiti scuri vanno con altri panni scuri, così come quelli chiari vanno abbinati ad altri dello stesso colore. Bisogna inoltre avere maggiore attenzione per la biancheria in lana: meglio non esagerare con la centrifuga. Occhio sempre alla temperatura del lavaggio. I jeans vanno lavati da soli per fare in modo che non vada a scomparire il colore originale. Non caricate mai troppo la lavasciuga: rischiate di non lavare bene il bucato se superate il peso consigliato sul libretto delle istruzioni.

Una volta concluso il lavaggio, bisogna svuotare il cestello a metà. Il carico del lavaggio è diverso rispetto  a quello dell’asciugatura. Se abbiamo lavato 7 chili di bucato, ne potremo asciugare 5 chili. Noi vi consigliamo di non andare mai oltre i chili indicati: con il passare del tempo potrebbe essere compromesso il funzionamento dell’elettrodomestico. Verificate che la biancheria non sia stropicciata: sbattete i panni così non si andranno a creare le pieghe. Un altro importante vantaggio di questa macchina, così come spiegato su miglior lavasciuga, sta nel fatto che in inverno non dovrete affatto fare i conti con freddo e pioggia: insomma un beneficio anche in termini di salute. La vostra!

La pulizia e il funzionamento

Pulire la lavasciuga è indispensabile per fare in modo che l’elettrodomestico duri a lungo. Bisogna sempre rimuovere la lanuggine dallo schermo in modo che la macchina funzioni bene e per tanti anni. Fate attenzione pure al calore: cercate di non esagerare mai; sempre meglio impostare su “delicati”. Le temperature “limite” cambiano a seconda del tipo di tessuto. Per i capi di abbigliamento sintetici e misti la temperatura d’asciugatura va impostata tra i 50°C e i 70°C circa; mentre per gli abiti più delicati la temperatura da impostare va dai 30°C ai 50°C.

Come utilizzare al meglio una lavasciuga