Ormai sono sempre più le persone che si risvegliano al mattino con dolori alla cervicale. Il tempo trascorso al computer e le posture non sempre corrette possono comportare diversi problemi al collo. Tra le possibili soluzioni da attuare, oltre agli esercizi ginnici, c’è sicuramente l’acquisto di un cuscino per la cervicale. Con un guanciale idoneo si ha un allineamento perfetto della colonna vertebrale con la testa: con il cuscino per cervicale, così come ampiamente spiegato in questo interessante pezzo, la testa ha infatti il giusto sostegno e la linea della cervicale non risulterà né troppo bassa, né troppo alta a confronto dell’asse.

Motivi per acquistarlo

Sono diversi i benefici che si possono ottenere utilizzando un cuscino per la cervicale. Il primo vantaggio sta nel fatto questi guanciali ortopedici siano capaci di assicurare un sostegno ottimale per capo, collo e spalle. Tali prodotti riescono, infatti, a garantire l’allineamento del corpo e a prevenire al contempo i disturbi del tratto cervicale. Sono ideali sia per chi dorme a pancia in su che per chi riposa sul fianco. Consentono infatti al viso di appoggiarsi su una superficie morbida e al contempo permettono al collo di avere un supporto idoneo.

Con un cuscino per la cervicale i muscoli si rilassano e la colonna vertebrale si trova nella posizione corretta. Il guanciale è efficace anche per chi dorme sul fianco, nonostante ci sia una flessione del collo poco naturale. Tra i benefici c’è sicuramente quello di risvegliarsi al mattino più riposati. Cosa che non avviene quando si dorme con un guanciale non idoneo: ci si alza indolenziti e stressati.

Acquistare il cuscino per la cervicale è una scelta fatta soprattutto per una questione di salute. Chi soffre di dolore al collo e alla schiena ha bisogno, infatti, di un sostegno idoneo. Il guanciale giusto è caratterizzato da una forma particolare, detta “ad onde”, con i lati rialzati e la parte centrale più bassa per appoggiare la testa. I prodotti più gettonati sono realizzati sia in lattice che in memory foam: i primi articoli sono più elastici, i secondo risultano leggermente più morbidi. Entrambi diventano rigidi dopo aver plasmato le forme di chi li usa ed assicurano il giusto sostegno al collo.

Al momento dell’acquisto è sempre meglio accertarsi che si tratti realmente di cuscini realizzati al 100 per cento in lattice: questi prodotti, in tal caso, hanno un prezzo elevato. Spesso allora è possibile trovare in commercio guanciali con una percentuale di lattice naturale mischiata ad altri materiali, come l’aria o l’acqua.

 

I benefici del cuscino per cervicale